Informazioni lega fantatripalda

Nome lega: fantatripalda

Campionato: Serie A

Data creazione: 2020-10-15 19:34:06.0

Pacchetti di squadre per utenti standard: nessuno

Nick organizzatore: federazione

Ranking organizzatore: -

Numero di voti: 0

Vedi commenti su organizzatore

Modalita' di iscrizione: Protetta con password

Modo di gioco: Punti

Modalita' di formazione delle squadre: Asta privata con assegnazioni multiple, un calciatore puo' appartenere a 10 squadre

Moduli di gioco: Standard

Moduli standard disponibili: 3-4-3, 3-5-2, 4-5-1, 4-4-2, 4-3-3, 5-3-2, 5-4-1

Gioco dei Fantapronostici: no

Numero di squadre iscritte: 3

Numero massimo di squadre: No limite

Numero massimo di calciatori per ogni ruolo: 3 8 8 6

Designazione del vice allenatore: solo il gestore puo' stabilire il vice per ogni squadra


Fonte dei voti: Redazione Milano

Fonte delle quotazioni: Redazione Fantaclub

Usa voti dei recuperi in caso di partite rinviate: no

Usa i 6 di ufficio per le partite rinviate solo se in panchina non ci sono alternative: no

Rettifica le ammonizioni in seguito al referto del giudice sportivo: si

Gestione dei Senza Voto: assegna 5.5 ad un calciatore che gioca almeno 15 minuti

Criterio in caso di pari punti per competizioni con calendario: classifica punti


Scadenza periodo di consegna delle formazioni: 5 minuti prima l'inizio della prima partita

Nascondi le formazioni consegnate durante il periodo di consegna: si

Cambio di modulo nelle sostituzioni: si, applicato subito senza prima verificare la presenza di un panchinaro dello stesso ruolo

Comportamento in caso di mancata consegna della formazione: Usa ultima formazione consegnata in precedenza (0.0pt se non disponibile)

Consegna formazioni separata per competizione: no

Panchina lunga: si

Ordine di ingresso dei calciatori dalla panchina: ordine di presenza in formazione, a prescindere il portiere e' sostituito per primo

Voto di ufficio da assegnare per assenza COVID: no voto per i portieri: no voto

Voto da assegnare ad un giocatore senza voto non sostituibile: 0.0

Voto da assegnare ad un portiere senza voto, non gli spetta il 6 di ufficio e non e' sostituibile: 0.0

Voto di ufficio da assegnare ad un calciatore sv con ammonizione: no voto

Voto di ufficio da assegnare ad un portiere in caso di partita rinviata: 6.0, per i modificatori: 6.0

Numero massimo di calciatori a cui assegnare il voto di ufficio se non sostituibili: no limite

Limita il numero massimo di sostituzioni: si, 3

Composizione libera della panchina: si

Modifica automaticamente ultima formazione consegnata in seguito ai cambi di mercato: si


Usa la regola del capitano: no

Usa il cambio jolly: no

Modificatore difesa: 1.0 punti per media >= 6.0 e < 6.5, 3.0 punti per media >= 6.5 e < 7.0, 6.0 punti per media >= 7.0, media con i migliori 3 difensori ed il portiere

Modificatore centrocampo: no

Modificatore bonus manager: no

Modificatore fair play: no

Modificatore di modulo: no


Modalita' svolgimento aste di mercato: buste chiuse con offerte visibili

Criterio di assegnazione in caso di parita' di offerta: non assegnare

Durante il fantamercato vincola le squadre a mantenere almeno un credito per ogni posto vuoto in rosa: no

Nelle aste utilizza la quotazione del calciatore come offerta minima: no

Crediti restituiti per i calciatori scartati: Quotazione corrente

Modalita' di svolgimento del mercato: aste per i calciatori liberi e proposte di scambio tra squadre

Consenti lo svincolo immediato dei calciatori durante il mercato: no

Negli scambi di calciatori tra squadre scambia il valore dei crediti spesi: no

Numero massimo di cambi possibili per l'intera stagione: No limite

Numero massimo di cambi possibili per ogni sessione di fantamercato: 8

Negli scambi di calciatori tra squadre permetti la richiesta di crediti nelle offerte: no

Negli scambi di calciatori tra squadre permetti lo scambio tra ruoli diversi: no

Modalita' di inserimento dei nuovi calciatori nel mercato: inserisci appena disponibili

Valore dei bonus e malus

POR DIF CEN ATT
Goal segnato 3.0 3.0 3.0 3.0
Goal segnato su rigore 3.0 3.0 3.0 3.0
Assist 1.0 1.0 1.0 1.0
Assist da fermo 1.0 1.0 1.0 1.0
Rigore parato 3.0 - - -
Porta imbattuta 0.0 0.0 - -
Goal decisivo vittoria 0.0 0.0 0.0 0.0
Goal decisivo pareggio 0.0 0.0 0.0 0.0
Vittoria squadra 0.0 0.0 0.0 0.0
POR DIF CEN ATT
Goal subito 1.0 - - -
Ammonizione 0.5 0.5 0.5 0.5
Espulsione 1.0 1.0 1.0 1.0
Rigore sbagliato 3.0 3.0 3.0 3.0
Autorete 2.0 2.0 2.0 2.0
Sconfitta squadra 0.0 0.0 0.0 0.0

REGOLAMENTO

REGOLAMENTO
1. Fantatripalda è un fantasy game, una simulazione che permette di costruire una squadra di calcio e di schierarla in occasione di ogni turno di serie A 2014/2015 e di gestirla per ottenere i migliori risultati possibili e quindi di puntare ai diversi premi in palio.
 
 
LE SQUADRE
 
2. Partecipano a Fantatripalda 10 squadre.
3 Le squadre sono costituite da 29 giocatori ( 3 portieri ? 10 difensori ? 10 centrocampisti- 6 attaccanti).
I giocatori vengono scelti tra quelli che partecipano al campionato di calcio di serie A 2014/2015 e
che, al momento dell'acquisto, figurano nella lista dei calciatori stilata dalla Gazzetta dello Sport.
4. Ciascun partecipante a Fantatripalda ha diritto a gestire in modo pieno ed esclusivo la propria
squadra.
5. Nessuno può gestire una squadra altrui.
6. Nell'ipotesi in cui la squadra sia gestita da due o più soci,salvo patto contrario, ognuno di essi è
libero di assumere le decisioni più appropriate nell'interesse della squadra, salvo il diritto degli altri
soci di opporsi ad esse prima che divengano efficaci.
Degli obblighi patrimoniali e amministrativi assunti in nome e per conto della squadra rispondono
solidalmente e illimitatamente tutti i soci.
Ogni patto tra i soci che limita o esonera da responsabilità qualcuno di essi non è opponibile a
Fantatripalda.
 
 
GESTIONE DELLE FORMAZIONI
 
7. Le formazioni con cui disporre i titolari in campo sono: 4-4-2, 4-5-1, 4-3-3, 3-4-3, 3-5-2, 5-4-1,
5-3-2.
8. Le panchine devono essere costituite da undici giocatori, la cui composizione è lasciata alla
discrezionalità dell'allenatore.
 
 
LE SOSTITUZIONI
 
9. Sono previste solo tre sostituzioni per ogni partita.
Esaurite le tre sostituzioni consentite, la squadra in questione giocherà in inferiorità numerica.
10. Le sostituzioni avvengono secondo l'ordine con cui le riserve sono state inserite in panchina al di là del ruolo ma a patto naturalmente che si rispettino sempre i moduli delle formazioni ex. Art. 7. La riserva subentrerà al titolare qualora questi dovesse ricevere un "s.v." (senza voto), fatta salva l'ipotesi prevista dall'articolo seguente.
11. Il portiere senza voto riceve un 6 d'ufficio, cui vanno aggiunti i bonus e decurtati i malus.
Il portiere che non ha giocato non prende voto e può essere sostituito solo da un altro portiere.
 
 
CASI PARTICOLARI DEL CALCIATORE SENZA VOTO
 
12.
 
A)Calciatori(escluso portiere):
- il calciatore s.v. che ottiene un bonus riceve 6 punti d'ufficio (a cui vanno aggiunti i relativi bonus) indipendentemente dal tempo giocato;
- il calciatore s.v. che viene espulso prende 4 punti d'ufficio (comprensivi del malus per l'espulsione); - il calciatore s.v che sbaglia un rigore o che fa un'autorete riceve 6 punti d'ufficio (a cui vanno sottratti i relativi malus);
- il calciatore s.v. senza bonus o malus, così come il calciatore s.v. che viene ammonito non viene conteggiato, cioè è come se non fosse sceso in campo.
 
B)Portiere:
- il portiere s. v. sceso in campo (anche se poi sostituito) riceve in ogni caso 6 punti d'ufficio (a cui vanno sottratti eventuali malus ed aggiunti eventuali bonus) se ha giocato per almeno 25' (esclusi i minuti di recupero);
- il portiere s.v. che non ha giocato per almeno 25' (esclusi i minuti di recupero) non viene conteggiato, cioè è come se non fosse sceso in campo (non verranno quindi considerati eventuali bonus e/o malus.)
 
 
IL PUNTEGGIO DEI SINGOLI CALCIATORI
 
13. Il punteggio che ottiene ogni calciatore è pari al voto pagella che viene assegnato dalla redazione Fantacalciamo a questo punteggio possono essere aggiunti bonus o decurtati malus.
 
 
 
I BONUS:
+3 punti per ogni goal segnato
+3 punti per ogni rigore parato
+1 punto per ogni assist servito
+2 punti per la squadra che gioca in casa (bonus squadra)
I MALUS:
-0,5 punti per l'ammonizione
-1 punto per l'espulsione
-1 punto per ogni goal subito dal portiere
-2 punti per ogni autogol
-3 punti per ogni rigore sbagliato
14. Nel caso in cui una partita del campionato di calcio serie A 2014/14 venisse rinviata o sospesa si
applica la disciplina prevista per l'occasione dalla redazione Fan tacalciamo. Nel caso di rinvio di più di 7 partite la giornata è da considerarsi annullata (tutti pareggi per 0-0 con 60p.)
 
L'ASSIST E RATIFICA AMMONIZIONI
 
15. Assist ed altri bonus/malus per la redazione Fantacalciamo. Gli assist sono stabiliti dalla redazione interna di Fantacalciamo. Dopo ogni giornata lo staff pubblichera' un post nel sito al fine di spiegare le motivazioni che hanno portato alla scelta di ogni assist. Le linee guida seguite per l'attribuzione degli assist sono elencate nella seguente tabella:
Definizione di assist: "si verifica una condizione di "assist" quando il calciatore effettua un passaggio volontario ad un suo compagno di squadra e quest'ultimo realizza, grazie ad esso, un gol senza dover dribblare nessun avversario, portiere escluso. Un assist effettuato su rimessa laterale, rimessa dal fondo, calcio di punizione e calcio d'angolo viene considerato assist a prescindere dalla volontarietà del passaggio?.
I requisiti fondamentali per l'assegnazione di un assist quindi sono:
- La volontarietà del passaggio (almeno nelle situazioni dinamiche).
- Il vantaggio che l'assistman procura al marcatore con la sua giocata deve essere evidente, deve metterlo in condizioni di segnare, non tutti i passaggi che precedono una rete sono considerati assist.
- Il marcatore affinchè l'assist sia valido non deve dribblare o superare alcun avversario (portiere escluso) mentre è in possesso del pallone; anche una finta talvolta può invalidare l'assist.
Non esiste un limite di percorrenza che il marcatore può fare palla al piede; il marcatore può ricevere la sfera anche poco dopo il proprio centrocampo (pensiamo ad esempio ad una situazione di contropiede) e se l'assist è stato degno di nota come un grande filtrante o un lancio preciso questo viene assegnato a prescindere dalla distanza percorsa dal marcatore e/o dal numero di tocchi che esegue quest' ultimo, ovviamente tutto in conformità con i tre requisiti fondamentali.
Caso problematico sono gli assist assegnati e non per tiri scoccati fuori area, questo perché aumenta in qualche modo la discrezionalità che concerne la reale situazione di vantaggio che l'assistman procura al marcatore.
Tutto sta nella divisione del ?merito? che non sempre è evidente alla prima occhiata e spesso necessita di un'accurata analisi della situazione di gioco.
Da determinare c'è quindi il secondo requisito che risulta più che mai fondamentale ai fini dell'assegnazione dell'assist, la decisione cadrà sul se e in che misura l'assistman con il suo passaggio abbia creato i presupposti per andare al tiro e/o abbia creato una situazione di vantaggio come uno ?smarcamento? o una ?torre? per un proprio compagno di squadra. Se al contrario il suo è un semplice passaggio che solo un'invenzione o una giocata talentuosa o fortunosa del marcatore abbia saputo tramutare in rete l'assist non può certo essere assegnato.
**Non tutti i passaggi che vengono effettuati prima di un gol possono essere considerati assist, in quanto essi devono sottostare a determinati requisiti.
Non è da considerarsi assist un tiro diretto verso la porta che viene intercettato da un proprio compagno di squadra che va in rete (è a discrezione della redazione valutare se il calcio era un tiro verso la porta o un passaggio volontario al proprio compagno di squadra).
Non è da considerarsi assist un passaggio vincente che viene vanificato dall'errore del marcatore che prima di segnare compie due giocate intervallate dall'intervento di un terzo elemento che sia esso un avversario, un legno o l'arbitro. Es. Assist per l'attaccante che tira, coglie il palo, raccoglie la respinta del palo e insacca (assist non valido).
Non è da considerarsi assist un passaggio o un qualunque calcio alla sfera che non sia supportato dall'intenzione di servire un passaggio e manca quindi della volontarietà di servire il proprio compagno di squadra. (E' a discrezione della redazione valutare la volontarietà del passaggio). Es. un controllo sbagliato di un calciatore può mettere involontariamente in condizione di segnare un proprio compagno di squadra.
Non è da considerarsi assist un passaggio vincente la cui volontarietà sia stata vanificata dall'intervento di un terzo elemento sia esso un avversario o un compagno di squadra. Es. calciatore A che passa a calciatore B che fa ?il velo? lasciando passare il pallone senza toccarlo che finisce al calciatore C che va in rete. Nonostante non ci sia nessun tocco e nessuna variazione della traiettoria della sfera la finta del calciatore B vanifica la volontarietà dell'assist in quanto il passaggio era destinato a se stesso. L'impossibilità di leggere le intenzioni del calciatore A e l'impossibilità di conoscere l'esistenza di uno schema di gioco ad hoc e quindi una certa volontarietà di movimenti ci obbliga a prendere decisioni lineari per questo tipo di situazioni e simili.
Non è da considerarsi assist un passaggio vincente che prima di arrivare al marcatore subisce una marcata deviazione da parte di un avversario (o di un legno) che ne altera in modo consistente la traiettoria, sia essa una deviazione volontaria o involontaria.
Non è da considerarsi assist il tocco corto in una punizione indiretta (a prescindere dalla distanza dalla porta) che il tiratore trasforma in rete. Nonostante sia un calcio piazzato questo tipo di situazione non ci permette di concedere un assist a un calciatore che tocca semplicemente la sfera per regolamento (punizione in seconda) e al massimo per far guadagnare un angolo di tiro maggiore al suo compagno di squadra che ha tutto il merito dell'eventuale marcatura.
 
 
 
 
RATIFICA AMMONIZIONI/GOAL - AUTOGOL
 
Le ammonizioni/espulsioni potranno essere modificate dal referto ufficiale del giudice sportivo che e' disponibile solitamente il lunedi' pomeriggio, quindi i risultati potrebbero variare rispetto a quelli presentati la mattina. Idem per i goal/autogoal che saranno confermati in seguito alle decisioni della Lega Calcio.
 
 
________________________________________
 
 
IL MODIFICATORE DELLA DIFESA
 
16. Il modificatore della difesa è un bonus che si calcola solo se il portiere e almeno 4 difensori,
portano punteggio alla squadra. Si considerano il voto in pagella del portiere e i tre migliori voti in
pagella ottenuti dai difensori (senza calcolare i bonus o i malus). In costanza di quattro difensori,
l?eventuale quinto difensore partecipa con il suo voto alla media difesa.
Si calcola la media aritmetica di questi 4 valori. La squadra ottiene:
+6 punti di M.D. se questa media è maggiore o uguale a 7
+3 punti di M.D. se questa media è maggiore o uguale a 6,5 e minore di 7
+1 punto di M.D. se questa media è maggiore o uguale a 6 e inferiore a 6,5
 
 
PUNTEGGIO COMPLESSIVO
 
17. I punteggi delle partite si calcolano secondo le seguenti fasce:
fino a 65,5 = 0 goal
da 66 a 71,5 = 1 goal da 72 a 77,5 = 2 goal da 78 a 83,5 = 3 goal da 84 a 89,5 = 4 goal da 90 a 95,5 = 5 goal CAUSE DI INVALIDITA' DELLE FORMAZIONI 18. Le formazioni vengono inviate al sito di Fantatripalda all?indirizzo: <a href="http://www.fantaclub.it/" target="_blank">http://www.fantaclub.it/&l t;/a>, entro il termine improrogabile di 30 min dall?inizio della prima partita del campionato di calcio di Serie A 2014/14 di ciascuna giornata. 19. Il presidente stabilirà i casi in cui le formazioni potranno essere comunicati anche in un termine diverso da quello previsto dall'articolo precedente. 20. Le formazioni dovranno essere comunicate per intero comprensive degli 11 titolari e delle 11 riserve. 21. Il Presidente può effettuare solo un controllo di legittimità e opportunità sulle formazioni comunicate e valutare la buona fede degli allenatori, non potendo sindacare nel merito delle scelte tecniche dei singoli allenatori. 22. Nel caso di mancata comunicazione della formazione oppure nel caso di comunicazione della formazione in un termine diverso da quello previsto dall?articolo 18 oppure ex articolo 19 e in ogni caso dopo l'inizio della prima partita della giornata di calcio di serie A 2014/2015, verrà convalidata l'ultima formazione schierata nell'ultima giornata di campionato. Nel caso di mancato consegna della formazione per due (o più) giornate di Campionato, la squadra in questione subirà un?ammenda pari a Euro 10 + la sconfitta per 3-0 a tavolino (in tal caso saranno assegnati 78 pp per la squadra vincitrice e 60 pp per squadra sconfitta ma i punti realmente realizzati nella Classifica punteggio). LE COMPETIZIONI 23. Fantatripalda 2014/2015 prevede tre competizioni: il Campionato, la Coppa del Nonno e n° 4 Final 8. IL CAMPIONATO 24. Il campionato è una lega di 10 squadre che si affrontano in quattro gironi di nove giornate ciascuno. 25. I premi vengono assegnati ai primi 3 classificati 26. Per ogni vittoria vengono assegnati 3 punti, 1 punto per i pareggi e zero punti per le sconfitte. . Nel caso di parità di punti tra due o più squadre che si contendono uno dei premi, si seguiranno i criteri nel seguente ordine: 1. Somma dei punteggi di tutto il campionato 2. Confronti diretti 3. Differenza reti tra goal fatti e subiti in tutto il campionato 4. Migliore attacco in tutto il campionato 5. Miglior difesa in tutto il campionato 27. Nel caso in cui siano più di due le squadre che, in condizione di parità di punti in classifica e somma dei punteggi di tutto il campionato, si contendono uno dei premi, si procederà alla classifica avulsa, relativa ai confronti diretti tra le squadre in questione. L'ordine che si configurerà dalla classifica avulsa sarà lo stesso della classifica del campionato. 28. Qualora la classifica avulsa non dovesse dare esito positivo, si procederà con il seguente ordine: 1. Differenza reti tra goal fatti e subiti in tutto il campionato 2. Migliore attacco in tutto il campionato 3. Miglior difesa in tutto il campionato LA COPPA DEL NONNO 29. La Coppa del Nonno è costituita da due turni unici. Vi partecipano le quattro squadre vincitrici delle Final 8. 30. Gli accoppiamenti avverranno nel seguente modo: la prima (tra le quattro finaliste) classificata in campionato affronterà la quarta classificata, la seconda affronterà la terza. 31. In caso di parità vincerà chi avrà ottenuto il punteggio più alto nella fascia relativa ai goal segnati. In caso di ulteriore parità vincerà chi si sarà piazzato meglio in Campionato. FINAL 8 32. IL TORNEO - La Final 8 è un torneo che verrà effettuato dalla giornata 7° alla 9° di ognuno dei 4 gironi e parteciperanno le migliori 8 squadre in termini di punteggio complessivo totalizzato durante le prime 6 giornate di ognuno dei 4 gironi. Final 8 è strutturata con quarti di finale, semifinale e finale. 33. I QUARTI DI FINALE Gli accoppiamenti dei quarti saranno: A) 1° contro 8° - B) 2° contro 7°, C) 3° contro 6°- D) 4° contro 5° 34. LE SEMIFINALI Gli accoppiamenti delle semifinali: 1) Vincente A contro vincente D 2) Vincente B contro vincente C 35. LA FINALE Il vincitore di ogni finale avrà un bonus di Euro 20 e la qualificazione alla Coppa del Nonno. 36. In caso di parità di punteggio nei quarti/semifinale/finale la vittoria sarà assegnata a chi ha avuto il miglior piazzamento nelle prime 6 giornate del girone di riferimento; In caso di ulteriore parità sarà considerato il miglior piazzamento in campionato e via via le altre condizioni poste all?articolo 26. 37. Nel caso che due o più finali siano vinte dalla stessa squadra a quest?ultima andrà comunque il bonus di Euro 20 ma la qualificazione della Coppa del Nonno verrà assegnata alla squadra che soddisferà le seguenti condizioni al termine delle quattro Final 8 e nell?ordine di cui sotto: 1) miglior punteggio ottenuto in una delle finali; 2) miglior punteggio ottenuto in una delle semifinali; 3) miglior punteggio ottenuto in uno dei quarti di finale; 4) miglior piazzamento in campionato e via via le altre condizioni poste all?articolo 26; 38. Come gli anni di Del Piero. Dopo 20 anni è il secondo fantacalcio senza di lui. 39. Non desiderare l?attaccante d?altri; IL CALCIOMERCATO 40. Il calciomercato apre il 23 agosto 2014 e chiude alla dichiarazione di chiusura dell?asta del Presidente di Fantatripalda. 41. Sono previste due sessioni del mercato di riparazione così come di seguito: 1) Metà Ottobre 2014 - L?asta dei giocatori non acquistati al 23/08 avverrà in ordine di ruolo e in ordine alfabetico dei cognomi dei calciatori da cui partire. Al termine dell?asta potranno essere effettuati scambi fino alle 23:59 del giorno stesso. 2) Finestra dal 1 Gennaio 2015 fino alla data dell?Asta (inizio febbraio stessa modalità punto 1) MECCANICA SCAMBI: gli scambi (anche a titolo oneroso) dovranno essere ufficializzati attraverso un post da parte di entrambe i club coinvolti all'interno della discussione preposta dal Presidente/Vice Presidente/Consigliere denominata ?UFFICIALIZZAZIONE SCAMBI?. Verranno ritenute valide solo le operazioni ufficializzate in tale post. Qualunque dubbio o commento potrà essere fatto nella discussione "COMMENTO MERCATO". Seguito l'ufficializzazione, il CONCRETO PASSAGGIO di calciatori (e/o di crediti) da un club all'altro verrà effettuato in data 01/02/2015 e i propri nuovi tesserati saranno schierabili dal turno successivo di Fantatripalda. Non saranno possibili operazioni di mercato durante l?asta di inizio febbraio 2015. Dal termine dell'asta potranno essere nuovamente effettuate altre operazioni fino alle ore 23:59 del giorno dell?asta stessa. BUDGET: Ad ogni team sono saranno accreditati - al termine dell?asta del 23/08 - 30 fantamilioni che saranno sommati a quelli residui. In caso di sforamento (durante la finestra di mercato invernale e/o asta) del budget a disposizione di ogni squadra si avranno sanzioni come da art 53 del Regolamento di Fantatripalda 2014/2015. CALCIATORI VENDUTI IN CAMPIONATI DIVERSI DALLA SERIE A: i calciatori che lasciano la Serie A dovranno essere rimpiazzati obbligatoriamente. Si ha diritto alla metà (arrotondata per difetto) dei crediti spesi per gli stessi ESLUSIVAMENTE in fase d'asta. 42. Per ogni vittoria conseguita in campionato dalla prima giornata fino all' ultima giornata del mese di dicembre, verranno assegnati 6 crediti per ogni vittoria, 2 credito per ogni pareggio e 0 crediti per ogni sconfitta. 43. I giocatori acquistati e poi svincolati non possono essere né riacquistati né rimborsati. 44. Nelle finestre di mercato suddette, è possibile effettuare cessioni a titolo oneroso e scambiare giocatori con altre squadre. 47. Vengono messi a disposizione 400 crediti per allestire le squadre di cui all'articolo 3. 48. I giocatori vengono acquistati mediante un?asta al rialzo. 49. 0gni partecipante di Fantatripalda è ammesso a formulare offerte all'asta. 50. Le offerte non sono efficaci se non superano di 1 unità l'offerta precedente. Dopo che il presidente, o un suo sostituto debitamente identificato, ha contato fino a tre dall'ultima offerta senza che ne sia seguita un'altra maggiore, il giocatore verrà aggiudicato all'ultimo offerente. 51. Ogni offerente cessa di essere tenuto per la sua offerta quando questa è superata da un'altra, anche se questa è stata dichiarata nulla per qualsiasi motivo 52. Sono efficaci anche le offerte fatte per gioco o per scherzo. 53. Le squadre hanno l'obbligo di osservare il budget ex articolo 47. In caso contrario sono previste le seguenti sanzioni: a) da 1 a 10 crediti spesi oltre il budget verrà inflitta un?ammenda di Euro 20 + 5 punti di penalità . b) più di 10 crediti spesi oltre il budget verrà inflitta un?ammenda di Euro 40 + 1 punto di penalità per ogni credito sforato. Il totale delle ammende verrà ridistribuito con la seguente modalità: 55% al primo classificato; 30% al secondo classificato; 15% al 3° classificato. 54. Se un giocatore acquistato alla data del 24 agosto 2014 dovesse cambiare campionato di appartenenza entro la data del 31 gennaio 2015, si avrà diritto al rimborso della metà dei crediti spesi (arrotondati per difetto) per il suo acquisto. 55. In caso di assenza di un rappresentante di una squadra durante le fasi di mercato è prevista la possibilità di delega versi terzi (ad esclusione dei partecipanti di Fantatripalda). Possono essere altresì accettate partecipazioni via telefonica o web (skype ecc.) ONERI E PAGAMENTI 56. La quota di partecipazione a Fantatripalda è di 70,00 euro per squadra. 57. La quota (che va consegnata al Presidente di Fantatripalda) cui all?articolo precedente deve essere pagata in due tranches: 1°) Euro30,00 entro e non oltre ottobre (all'atto della prima asta) 2°)Euro40,00 entro e non oltre febbraio 2015 (all'atto del mercato di riparazione) 58. L?ultimo classificato pagherà una penale pari a Euro 15, mentre il penultimo pagherà Euro5 Il suddetto importo verrà impiegato per l?acquisto della coppe per i vincitori del Campionato di Fantatripalda e della Coppa del Nonno. 59. Va consegnata entro il 23/08/2014 al Presidente anche la quota di iscrizione a Fantaclub (2 euro a squadra) PREMI 60. Al vincitore del Campionato spetteranno 300 euro netti. Al secondo classificato in Campionato spetteranno 170 euro netti. Al terzo classificato in campionato spetteranno 90 euro netti. . 61. Al vincitore della Coppa del Nonno spetteranno 60 euro netti. 62. Alla squadra che vincerà ciascuna delle 4 Final 8 spetterà rispettivamente Euro 20 NORME FINALI 63. Fantatripalda si ispira a principi di onestà e buona fede. 64. L?unico riferimento ai fini della regolamentazione del gioco Fantatripalda è la redazione Fantacalciamo 65. In caso di discordanza di disciplina di uno stesso caso tra la redazione Fantacalciamo e tale Regolamento, prevale quest'ultimo. 66. Per tutti i casi non disciplinati da tale regolamento, si seguirà la disciplina adottata dalla Redazione Fantacalciamo. Qualunque modifica, seguito sua approvazione in data 23/08, potrà essere attuata solo con l'unanimità di tutti i partecipanti.