Fantaclub: il blog ufficiale del sito
Aggiornamento guida calciatori

 

Qui di seguito trovate le ultime schede aggiornate della Guida Calciatori Fantaclub, la guida gratuita per i fantallenatori aggiornata tutto l'anno.
 
ATALANTA
 
Barrow (att) - L'attaccante gambiano è stato una delle fantadelusioni dell'ultima stagione. Non ha avuto molto spazio a disposizione e quando è stato schierato non ha inciso. Nel weekend dopo la sosta per le Nazionali, Gasperini lo ha preferito a Muriel contro la Juventus ottenendo l'assist per il gol di Gosens, ma anche l'errore dal dischetto sul punteggio di 0-0. Insomma, continua a mancare di continuità.
 
 
BRESCIA
 
Balotelli (att) - Il grande colpo dell'estate di Cellino. Un'operazione che fa battere i cuori dei tifosi del Brescia e che desta curiosità anche nei fantallenatori. Quella di Mario è stata una partenza "comoda", visto che ha dovuto scontare altri tre turni di squalifica (dopo quello della gara di Cagliari), per un vecchio provvedimento disciplinare eredità della sua esperienza in Francia, che gli ha consentito di rimettersi fisicamente in sesto e al passo coi compagni. Dopo oltre un terzo di stagione, pero, non è riuscito ancora a prendere per mano la squadra. Solo due gol ininfluenti e un'intesa con il neo-tecnico Grosso che stenta a decollare.
 
INTER
 
Biraghi (dif) - Ha chiuso la stagione con un gol e cinque assist, ma anche otto ammonizioni e un rendimento non sempre costante che ne hanno minato la media (ha chiuso di poco al di sotto della sufficienza). Da lui si puo pretendere di più - come testimonia anche il suo approdo in Nazionale - ed è per questo che lo manteniamo in seconda fascia, in attesa di maggiori conferme. Il suo approdo all'Inter, agli ordini di Conte, potrebbe completare il suo processo di maturazione. Buono sin qui il suo apporto anche in chiave offensiva: suo l'assist per il gol di De Vrij contro il Torino.
 
JUVENTUS
 
Douglas Costa (cen) - Reduce da un campionato tutt'altro che positivo, è parso l'ombra del giocatore in grado di realizzare quattro gol e distribuire 13 assist nel suo campionato d'esordio in Italia. La strategicità degli esterni nel gioco di Sarri pero potrebbe restituirgli centralità e appetibilità anche in chiave fantacalcio. Scommettere sul suo rilancio potrebbe rivelarsi un'operazione vincente, a condizione pero di non sovrastimarlo. Il rendimento dell'ultimo torneo dev'essere da monito. Al momento sta rientrando gradualmente nel sistema di Sarri, ma i segnali sono interessanti.
 
Dybala (att) - Dopo i 22 gol (e 3 assist) del 2017-2018, massimo in carriera, i 5 dell'ultimo torneo hanno rappresentato il punto più basso. Sarri intende rilanciarlo cucendogli addosso una posizione da falso nove (e ogni riferimento a Mertens non è puramente casuale), l'argentino più vicino alla porta potrebbe tornare il bomber implacabile che abbiamo conosciuto in Italia. I segnali nelle settimane a cavallo della sosta sono molto confortanti: due gran gol contro Milan e Atalanta, una gran presenza di spirito e fantasia.
 
Higuain (att) - Un altro giocatore con Sarri. Si è ripreso la Juventus e il ruolo di faro tra i bomber del nostro campionato. Contro l'Atalanta ha toccato uno dei picchi di quest'avvio con due gol e un assist per Dybala. Uomo squadra, se non segna, fa segnare.
 
LAZIO
 
Vavro (dif) - Classe '96, voluto fortemente dal ds Tare che lo è andato a pescare nel Copenhagen. Difensore dalla struttura importante (193 centimetri), ma anche piedi educati e in grado di impostare l'azione dalle retrovie. Sa abbinare fisicità e tecnica, ha buoni fondamentali e sa farsi valere anche in proiezione offensiva sugli sviluppi di calci piazzati. Nel 2016-2017 ha concluso la stagione in Slovacchia con lo Zilina segnando sei gol. Una scommessa molto interessante. Al momento, dopo un terzo di stagione, è un oggetto misterioso del mercato laziale.
 
MILAN
 
Conti (dif) - È rientrato sul finire dello scorso anno mettendosi alle spalle due anni sfortunati. Negli ultimi scampoli di campionato è riuscito a mettere insieme 12 presenze (perlopiù spezzoni) e 2 assist, a dimostrazione di un piede sempre caldo e che non ha perso il vizio di produrre bonus. Con Pioli sembra aver scavalcato Calabria nelle gerarchie. In crescita.
 
SAMPDORIA
 
Gabbiadini (att) - Lo scorso gennaio è tornato alla base dopo una lunga militanza in Premier League tra alti e bassi. Ha chiuso il girone di ritorno con 4 gol e un assist trovandosi a suo agio soprattutto con Quagliarella. Con l'Udinese è tornato al gol dopo una lunga astinenza. Da seguire vista la bontà del lavoro di Ranieri.
 
UDINESE
 
Nestorovski (att) - Nelle ultime tre stagioni in Italia, con il Palermo, è sempre andato in doppia cifra: 11 gol (e 2 assist) all'esordio in A, 13 (e 2) e 14 (e 5) negli ultimi due campionati di B. Attaccante d'area molto fisico, in grado di giocare sul filo del fuorigioco e di fare reparto da solo. Puo adattarsi a giocare in coppia con Lasagna, con cui sembra poter comporre un tandem ben amalgamato. Contro la Sampdoria ha trovato il primo gol stagionale.

       

Passa alla versione Desktop